[Translate to Italienisch:]
Solo un momento – il sito web sta caricando …
Menu
Buon pesce d’aprile!

Primavera | Gusto | Alto Adige | Recinto animali selvatici | Miniere | Fortezze & Castelli | Musei | Da vedere | Mercatini di Natale | Highlight invernali | Slittino & pattinaggio | Sci & snowboard | Escursioni invernali | Highlight estivi | Giri in bici & mountainbike | Bellezze naturali | Equitazione | Nuoto | Rafting & Canyoning | Arrampicate | Escursioni & scalate | Escursioni

Pesce d’aprile!

Perché si fa il pesce d’aprile?

Perché si fa il pesce d’aprile? Continuate a leggere e ne scoprirete di più.

Perché il 1° aprile ci divertiamo a fare scherzi ai nostri amici? Non è chiaro quale sia l’origine di questa tradizione, anche se sono state proposte diverse teorie. Prima dell’adozione del calendario Gregoriano, il Capodanno veniva celebrato tra il 25 marzo e il 1° aprile. Una delle ipotesi più accreditate vuole che, a seguito del cambiamento di calendario, non tutti si abituarono alla modifica e vennero additati come gli “sciocchi” di aprile. E voi avete già fatto il vostro pesce d’aprile? Eccovi tre idee:

  • incollate degli occhietti finti su tutto il cibo in frigo: mamma, papà o nonna lo troveranno sicuramente divertente;
  • tirate i lacci delle scarpe dei vostri familiari;
  • infilate della carta igienica nelle scarpe dei vostri figli e dite loro che sono cresciuti durante la notte.

Anche durante le vostre vacanze nei nostri hotel per famiglia in Alto Adige potrete divertirvi a fare scherzi a vicenda.

Le famiglie Obletter e Riffeser
Family Spa Grand Hotel Cavallino Bianco ****s

Family Blog

/
Buon pesce d’aprile!
Inverno | Escursioni & scalate | Autunno | Primavera | Estate | Recinto animali selvatici | Miniere | Fortezze & Castelli | Musei | Da vedere | Mercatini di Natale | Highlight invernali | Slittino & pattinaggio | Sci & snowboard | Escursioni invernali | Highlight estivi | Giri in bici & mountainbike | Bellezze naturali | Equitazione | Nuoto | Rafting & Canyoning | Arrampicate | Escursioni | Gusto | Alto Adige

Trentatré trentini entrarono a Trento…