Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK
 
 
 

Si va in vacanza!

Avventure in alta quota

Bisogna imparare a superare i propri limiti. Arrampicarsi insegna ai ragazzi ad approfondire questi limiti e a superarli. I bambini sono per natura abili nel movimento e con i giusti consigli sarà uno spasso per loro arrampicarsi sugli alberi o sulle rocce e a conquistare pareti scoscese. Vi daremo le giuste dritte anche sul nostro viaggio esplorativo verso l’alto.

#1: Non tutti gli inizi sono difficili
Prima sulla torre d'arrampicata nel parco giochi, poi sul percorso a corde o sulla parete per boulder e infine sulla roccia vera e propria: lo stesso vale per l’arrampicata. Più ci si esercita e più si diventa bravi. Le guide alpine professionali e le guide d'arrampicata mostreranno al giovane Spiderman e alla piccola Catwoman durante corsi e lezioni private i segreti per diventare arrampicatori provetti.

#2: Ben equipaggiati

Per potersi arrampicare bisogna avere l'attrezzatura giusta. Ciò significa scarpe adatte, un casco ben aderente, un'adeguata imbragatura, una corda lunga, moschettoni e rinvii; poi crema solare, un kit di pronto soccorso e naturalmente bevande e provviste.

#3: La meta? La via ferrata.
Dall'arrampicata sulle dighe alle avventure nel percorso ad alta fune fino alla tanto attesa scalata verso la vetta: in Alto Adige ci sono diverse aree di arrampicata a misura di bambino, che non emozioneranno solo i più piccoli. Noi dei Familienhotels Südtirol vi consiglieremo volentieri i punti più belli dei dintorni dove fare arrampicate.