Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK
 
 
 

In visita ai presepi

Il Museo dei Presepi di Bressanone

Esso è legato a doppio filo con il periodo natalizio in ogni stube altoatesina. Stiamo parlando del presepe tradizionale. Oggi come ieri, ancora prima di addobbare l’albero di Natale, si usa allestire il presepe che si compone di splendide figure non solo in legno tipiche dell’artigianato locale. Questa tradizione è vissuta con rispetto ancora oggi. Dai formati più piccoli a quelli più grandi che impegnano anche intere stanze, di presepi ce n’è in tutte le varianti. Un aspetto è comune a tutti: fanno brillare di gioia e curiosità gli occhi dei bambini.
Una delle tradizioni legate al periodo del Natale è l’uso dell’osservare i presepi, il cosiddetto Krippeleschaun. Un tempo, i contadini si rendevano visita tra di loro per ammirare i presepi nei masi; oggi ci sono delle vere esposizioni di vari esemplari e anche musei dedicati. Uno di questi è il Museo dei Presepi di Bressanone presso il palazzo vescovile, che apre puntualmente per il periodo di Natale. Qui, potete ammirare una varietà incredibile di presepi, tra cui quello dell’anno di August Alois e Josef Benedikt Probst con ben 5.000 figure, il presepe di carta e tante altre chicche imperdibili.